martedì 12 febbraio 2008

Mobilifici Associati: la mia esperienza negativa

Riassunto per chi va di fretta: abbiamo acquistato una cucina nella sede di Marcon (VE) di Mobilifici Associati. In fase di progettazione siamo stati assistiti malissimo da una persona incompetente. Dopo sei o sette preventivi avevamo più esperienza noi. Nonstante fosse stata ordinata con un anticipo di 4 mesi e fosse stato concordata la data rpecisa di consegna in fase di firma del contratto, ci è stata consegnata in forte ritardo. La squadra di montatori, ho provocato dei danni alla muratura della cucina. E' stata cosnegnata della merce non conforme. Sono stati mecessari 3 interventi per completare definitivamente la cucina. Attendiamo da 4 mesi il rimborso dei danni che la squadra di montatori ha provocato. Consigliamo di diffidare da Mobilifici Associati, sede di Marcon (VE) e in genere da qualunque azienda chieda il pagamento prima di aver completato il lavoro con soddisfazione del cliente.

L'anno scorso ho acquistato una cucina su misura da Mobilifici Associati, sede di Marcon (VE).
L'esperienza non è stata per niente positiva e, a mio parere, non per motivi accidentali o occasionali, ma per una strutturale inaffidabilità dell'azienda (o della sede, non so ...).

Dopo aver chiesto e valutato diversi preventivi, io e mia moglie siamo giunti a Mobilifici Associati da una pubblicità alla radio che prometteva lo sconto del 50% su tutte le cucine nel solo mese in corso. Ci ha seguito una ragazza giovane alle prime armi, che non era assolutamente in grado di comporre una cucina ad angolo. In seguito ho capito anche il perchè: cercando "mobilifici associati" con google comparivano parecchie inserzioni per ricerca di personale. Ciò è tipico di aziende in cui la parte commerciale è fortemente competitiva e soggetta a grande ricambio.

Solo grazie all'esperienza che avevamo già fatto presso altri rivenditori ci siamo accorti degli errori che rischiava di compiere. Dopo due ore di discussioni siamo riusciti a comporre una cucina accettabile e a scegliere gli elettrodomestici.
Abbiamo chiesto il preventivo e qualche giorno per decidere. La nostra assistente però ci consigliò di firmare subito, versando una caparra anche solo di 50 euro per bloccare il prezzo, perchè non sarebbe riuscita a trovarci un appuntamento fino a fine mese, perdendo così lo sconto del 50%. Abbiamo tenuto duro e rifiutato categoricamente. Dopo una telefonata, che a me sembrò finta, in reception riuscì a trovarci un appuntamento per la settimana successiva "in modo miracoloso", sostenne lei.
L'offerta aveva una differenza minima con un altro rivenditore. Nonstante la scarsa fiducia nell'azienda, decidemmo di rivolgerci a Mobilifici Associati per motivi logistici e perchè ritenevamo una azienda più grande e qundi più affidabile di un venditore locale.
Venne un perito a prendere le misure a casa nostra. Era una persona competente ed affidabile. Lui si.

I problemi più grossi cominciarono alla consegna. Firmammo il contratto a marzo, chiedendo la consegna per una precisa settimana di agosto. Avevamo i giorni contati, tra matrimonio e viaggio in Australia. Ci dissero che era possibile e l'avreebbero consegnata in quella settimana stessa.
Ovviamente non fu così e all'inizio di agosto cominciarono a rimandare.
Dopo numerose telefonate e minacce varie, siamo riusciti a farcela consegnare due giorni prima del nostro matrimonio.
Tutto è bene ciò che finisce bene??
Eh no, è quì che son cominciati i problemi ...
Ecco ciò che è successo.

Per prima cosa ci sono stati chiesti subito i soldi. Finchè non consegnavamo l'assegno non avrebbero nemmeno cominciato a scaricare il materiale. Raramente abbiamo notato un'azienda con così scarsa fiducia nei propri clienti.
La squadra di montatori era molto giovane, poco rispettosa della nostra casa e desiderosa solamente di finire il più presto possibile.
Praticarono due fori nella psizione sbagliata. Cercarono di poorvi rimedio con dello stucco murario. Ci consegnarono il rubinetto del lavello del modello errato, di costo molto inferiore a quello scelto. Ci consegnarono tre ante, due casettoni e il ripiano del tavolo graffiati, per i quali chiedemmo la sostituzione. Ci consegnarono 6 sedie del colore sbagliato: bianco invece di ciliegio. Tutto ciò fu debitamente segnalato nel modulo di consegna. Inoltre lo scrico del lavandino era incompatibile con il "set ecologico" che ci era stato proposto e che avevamo scelto.

Dopo un mesetto tornarono a sostituire il rubinetto, i mobili e le sedie. Un anta era ancora graffiata, peggio della prima. Tornarono una terza vota per sostituirla.

Chiedemmo all'azienda il rimborso dei danni, presentando preventivo del pittore per coprire i buchi in cucina, la fattura dell'idraulico per la seconda sostituzione del rubinetto e il gionro extra di ferie che sono stato costretto a chiedere.
Dopo circa un mese e numerose telefonate a mio carico mi informarono che quanto di competenza dell'azienda di montatori eera stato inviato alla loro assicurazione, mentre quanto di competenza di Mobilifici Associati era stato accolto e il rimborso necessitava solamente dell'ok da parte dell'amministratore.
Detto amministratore deve essere piuttosto occupato se dopo 4 mesi e una decina di telefonate da parte mia non è ancora ruscito a prendere visione della pratica e a liberare duecento euro di rimborso.

Sono ancora in attesa.

Nel frattempo, faccio del nostro meglio per sconsigliare Mobilifici Associati a chiunque abbia bisogno di arredare la casa.

P.S.: per quanto riguarda il materiale, la cucina, siamo soddisfatti. E' prodotta da Effequattro, di Piombino Dese (PD). Non abbiamo nulla da ricriminare riguardo questa azienda.

P.S. #2: mi farebbe piacere se qualche lettore segnalasse nei commenti la sua esperienza, positiva o negativa che sia ...

P.S. #3: segnalo il commento sottostante. Grazie, mi sento meno solo ... il web ci da la grande opportunità di fare un passaparola molto ampio. Se qualcun altro vuole dire la sua, faccia pure ...

P.S. #4: [rispondo al commento 2 di anonimo] sicuramente anche in questa azienda ci saranno persone capaci e volenterose, che fanno il loro lavoro con passione e correttezza. La mia esperienza è senz'altro limitata, ma non posso francamente dire niente di positivo. La ragazza che doveva aiutarci ad arredare la cucina non era assolutamente all'altezza, doveva chiedere continuamente consigli ai colleghi e se non stavamo attenti si rischiava di causare problemi (misure sbagliate, composizioni con porte che non si potevano aprire, ecc.). Penso fosse frustrante e umiliante anche per lei essere buttata in un lavoro al quale non è stata adeguatamente preparata. Ogni settimana, da 4 mesi, telefono all'amministrazione per sollecitare il rimborso, trovo delle ragazze formalmente gentilissime che hanno la faccia tosta di continuare a dire che è questione di giorni ... bel lavoro ...

(continua ...)




40 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, anch'io con la mia ragazza abbiamo acquistato una cucina da Mobilifici Associati.... Noi ci siamo rivolti al punto vendita di Rovigo, ma il risultato più o meno è stato lo stesso.....

Racconto brevemente la storia...

A parte l'averci attaccato alle costole un venditore appena entrati in negozio si sono mostrati molto disponibili ad assecondare ogni nostra problematica.... tutto questo finché non abbiamo firmato il contratto, da quel punto in poi siamo diventati clienti acquisiti e non hanno avuto più motivo di essere carini con noi...


Ma torniamo ai fatti, anche noi abbiamo comprato una cucina in ciliegio della ditta Effequadro, il modello FUTURA, e sul materiale l'unica lagnanza è data dal fatto che le viti dei cassetti della base da 120 (quella sotto al lavello ed al piano cottura) vanno a sbattere sulla struttura rovinandola..... fatta notare questa cosa ai Mobilifici Associati hanno detto che il problema è stato sottoposto alla ditta e che da questa la cucina risulta "conforme"....quindi ci dobbiamo tenere i buchi.

Ma i problemi veri sono ben altri....

Partiamo dalla presa misure.... l'incaricata è venuta a casa nostra per TRE volte per verificare che tutto fosse ok, ha misurato qualsiasi cosa.... alla fine una presa di corrente è finita dietro ai mobili ed il cavo di alimentazione della cappa non era coperto dalla cappa stessa....
SOLUZIONI PROPOSTE DAL DIRETTORE DI PUNTO VENDITA: per la presa forare il mobile e fare una specie di prolunga e per la cappa mettere un pannello di legno sul muro.... oppure lasciare così, perché a quanto pare tutti quelli che lavorano a Mobilifici Associati, e relativi parenti, hanno i cavi della cappa che penzolano e sono ben visibili.... almeno così ci hanno detto...

I MONTATORI: censurabili... Chiaramente il saldo della merce prima di spegnere il furgone (poi abbiamo scoperto che mancava della roba ma intanto io l'avevo già pagata...) Uno dei due ha detto che fino ad un mese prima faceva il muratore.... Iniziano a montare e si vede subito che il piano della cucina non è stato tagliato fuori squadro come da contratto.... hanno quindi ammassato tutto in cucina, segnando dei cassetti che per fortuna sono stati sostituiti ed hanno fissato i pensili ed il mensolone sopra ai pensili per i faretti.... i faretti erano tra le cose mancanti..... Per fissare il mensolone hanno usato delle viti infilate dall'interno dei pensili stessi.... aprendo le porte si vedevano tutte le viti....IL DIRETTORE ha detto che poteva essere considerato "un gioco estetico"....

Questa la prima esperienza, successivamente siamo tornati al punto vendita chiedendo di parlare con il direttore per capire meglio se era una cosa normale... lui ci ha dato appuntamento per la settimana successiva a casa nostra insieme al loro arredatore...... alla fine è venuto solo l’arredatore dicendoci che non poteva decidere nulla e che non ci avevano avvisato che il direttore non sarebbe venuto per “paura di disturbare”..... alla fine organizziamo un altro appuntamento, dove in pratica si presenta assolutamente intenzionato a farci andare bene le cose così com’erano, giustifica il fatto delle misure sbagliate dicendo che erano state fatte ma che il loro unico dovere era quello di far entrare la cucina nella stanza e che tutto il resto non era affar loro....(alla faccia del servizio di progettazione tanto decantato). Alla fine abbiamo ottenuto che ci cambiassero i pensili, tutto questo con un linguaggio più degno di uno scaricatore di porto che di un direttore di punto vendita, che si è spesso rivolto a noi in modo irrispettoso.

Per farla breve sono venuti i montatori QUATTRO volte prima di ultimare la cucina che adesso è terminata, mancherebbero due zoccoletti del piano, ma abbiamo deciso di lasciar perdere....


per i risarcimenti siamo ancora in ballo da svariati mesi... la consegna è avvenuta a Luglio 2007 però ancora niente....l'ultima volta che ho chiamato mi sono sentito dire "evidentemente c'è qualcuno che ci prende in giro"... (riferendosi sia a noi che a loro) non ho parole.....ci hanno detto che sarà questione di 15 giorni.... a dire il vero non è la prima volta che ci rispondono così, ma anche stavolta ci vogliamo credere....

Morale: Se avete intenzione i comprare dei mobili andate da qualsiasi altra parte ma non da Mobilifici Associati e preferite chi vi fa pagare i mobili dopo averli montati,perchè se ve li fanno pagare prima evidentemente un motivo c’è.

Anonimo ha detto...

....Ma meno male che ho letto questi commenti sull'Azienda Mobilifici Associati!!
Ho risposto ad un annuncio di lavoro col quale veniva offerto un impiego come arredatore/venditore e da un paio di giorni continuo a dare un'occhiata per controllare se ho ricevuto risposta, un pò dispiaciuta, tra l'altro, visto il mio profilo professionale.

Guarderò altrove... Svolgo il mio lavoro seriamente e non riuscirei nella maniera più assoluta ad assecondare un'azienda che non fa suo il principio del "rispetto del cliente".

Grazie per quello che ho letto.

Anonimo ha detto...

...se quello che cerchi è un lavoro dove la professionalità è l'ingrediente necessario e sufficente non accettare l'offerta. La professionalità loro cel'hanno solo per vendere, sempre e comunque anche una cosa invendibile...PESSIMI!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono sempre quello del secondo commento..... incredibile come mi stiano prendendo in giro oer la questione rimborso danni..... prima sembrava bastasse il preventivo e saremmo stati risarciti dall'assicurazione dei montatori..... poi, dopo mesi e non ho contato quante telefonate, sembra che tutto si stia risolvendo, ci dicono che il bonifico è pronto e ci verrà accreditato l'indomani...... chiaramente non abbiamo avuto nessun accredito per un mese.... Quando richiamo ieri, si scopre che dobbiamo farci fare i lavori e intestare a loro la fattura..... così poi, vista la serietà dell'azienda mi troverò l'imbianchino che mi chiama tutti i giorni per avere i suoi soldi....
E poi, per come la vedo io loro mi devono rimborsare il danno che mi hanno causato.... non gli ho messo in conto i giorni di lavoro persi e le telefonate fatte, che ormai saranno sicuramente notevoli... comunque dicevo che per come la vedo io loro mi risarciscono il danno e poi deciderò io se, come, quando, e da chi farmi fare i lavori..... Comunque ripeto, state lontani da Mobilifici Associati... ci sono mille mobilifici migliori!!!

Anonimo ha detto...

Salve a tutti. Tempo fa ho lavorato a Mobilifici Associati. Non posso far altro che confermare quello che avete scritto, non per il prodotto perchè è abbastanza buono, ma per i modi. Mi hanno lanciato all' interno del negozio, senza alcuna formazione (non avevo esperienza nell' ambito). Mi ritrovavo continuamente a chiedere aiuto e mi sentivo in imbarazzo perchè la trovo una mancanza di professionalità di fronte al cliente e in più mi trovavo a vendere cose che non sapevo che forma avessero.
Loro dicono che tutti entrano per comprare e se non comprano è sempre colpa del venditore. E' per questo che quando entrate venite assaliti, altrimenti prendono parole.....

Anonimo ha detto...

Per esperienza diretta posso affermare che il cliente viene trattato come un semplice numero facente parte di una statistica: la loro formula magica è "più clienti entrano, più probabilità abbiamo di vendere"... poi il resto è un contorno, anche la merce: in effetti potrebbero vendere degli articoli di cancelleria, invece dei mobili, non importa.
Il ricambio del personale addetto alle vendite è molto alto, e spesso si tratta di persone inesperte, che vengono sottoposte a una specie di "lavaggio del cervello"... ma questo credo sia comune a molte aziende che hanno degli addetti alla vendita.
Per quanto riguarda gli sconti eccezionali fate attenzione... mi sa tanto di specchietto per le allodole. In effetti, quale azienda sopravviverebbe se applicasse veramente e continuamente degli sconti come i loro?

Luca ha detto...

Anch'io segnalo la mia esperienza assolutamente negativa avuta presso Mobilifici Associati di Rovigo. Ho acquistato una camera da letto in sconto che avevano in esposizione a fine Febbraio chiedendo espressamente al venditore se era possibile avere la camera entro 30. Nessun problema secondo loro...Peccato che dopo quasi un mese di ritardo, telefonate mai ricevute da loro e mille mie telefonate con minacce mi hanno finalmente dato una data ipotetica che andava non prima di maggio...e mi hanno anche detto che erano pure disposti a rendermi la caparra...di corsa ho accettato di riprendere la caparra ma dopo una settimana non ho ancora ricevuto l'accredito...spero che vada tutto bene e di riuscire ad avere i soldi che mi hanno "estorto" con l'inganno...Ad ogni modo lo sconsiglio a chiunque...gente incompetente ed inaffidabile!
Spero bene....

Anonimo ha detto...

salve, ho trovato questo blog solo dopo la consegna della mia cucina da Mobilifici Associati di Due Carrare (PD)....purtroppo devo riportare anch'io la mia esperienza negativa. (se avessi letto prima sto blog...) :-(
Comunque iniziamo con il dire che la tecnica di addescamento è sempre la stessa, super promozione che sta per scadere, appena firmato il contratto cambia tutto.
Per definire la cucina solo durante la settimana in orario lavorativo perchè alla sera o sabato e domenica devono stare in mostra ad addescare nuove vittime...
Due pomeriggi di ferie per andare da loro a definire la cucina e alla fine l'ho disposta e disegnata io.
Poi vengono a prendere le misure per ben DUE volte perchè non sicuri dopo la prima volta.
Alla fine arriva il grande giorno, pagamento prima di aprire il camion e con grande sorpresa oltre alla somma pattuita (oltre 8.500 €!!!) altri 30 € per contributo RAEE... potevano anche fare uno sconto no?
Montano tutto ma la cucina non ha il piano fuori squadro come il muro, e mancano parti impiallacciate.
I montatori se ne vanno e se non siamo noi ad andare la e chiamare nessuno si fa vivo, arriviamo e con grande sorpresa il venditore non c'è più...si è licenziato!!
Parliamo con la responsabile, ci tranquillizza che tutto andrà a posto, viene a riprendere le misure presso di noi ancora una volta e adesso devo ancora sapere cosa intendono fare :-((((
Ah...come altri commenti le prese della cappa sono "a vista" e abbiamo ricevuto anche noi la stessa risposta: "tutti i nostri clienti ce l'hanno così".... e pensare che ho chiesto quote e misure quando stavo costruendo casa ma saperete cosa vi rispondono?
Le misure si prendono solo una volta quando c'è tutto compreso il rivestimento della cucina quindi ti danno solo un foglietto di massima con le altezze delle prese ecc.. mi sono dovuto fare io i calcoli dove sarebbero state una volta montata la cucina... consulenza ZERO

Anonimo ha detto...

Devo dire che non sono l'unico!!! peccato :(

comunque vi racconto la mia... ho acquistato da Mobilifici Associati di Rovigo, ben 3 (tre) mobili, sempre con esito positivo (un montatore abita a 2 Km da casa mia e quindi se avesse sbagliato qualcosa, sapevo dove andarlo a trovare).
Comunque, arriva l'acquisto della cameretta per il bimbo che arriverà a breve...
Faccio il contratto, e quel furbone del direttore (proprio lui) non mi mette il montaggio ma solo il trasporto... Quindi con gran sorpresa (mia, in quanto ero convinto ci fosse pure il montaggio) all'atto della consegna, i facchini si sono letteralmente dileguati...

Ovviamente le istruzioni di montaggio non esistono... quindi ho iniziato una lunga trafila di telefonate.

Dopo un paio di giorni becco al telefono il fatidico direttore... e l'ho minacciato di esercitare il diritto di recesso in quanto non mi ha fornito di manuali (obbligatori per legge). Sapete che ha fatto??? Nulla!!! Mi voleva fare un'offerta (a prezzo pieno) del solo montaggio, ed ovviamente ho rifiutato...

Oggi ho inviato la raccomandata con il recesso... e vedremo come andrà...

A breve tornerò con delle risposte... ;)

Anonimo ha detto...

Noi non abbiamo esperienze negative da raccontare ma volevamo semplicemente ringraziare questo blog, per averci evitato una brutta avventura con Mobilifici Associati. Io e il mio ragazzo questo pomeriggio avremmo dovuto recarci da Mobilifici Associati di Marcon, a seguito consiglio di un commerciante che lavora vicino alla ditta, il quale ci consigliava le cucine di Mobilifici Associati dicendoci "Quelle si che sono vere cucine"....Dopo aver letto le esperienze che hanno vissuto molte persone, che oltretutto sono state prese a pesci in faccia da una ditta che con la crisi che c'è in giro dovrebbe tenersi stretti i propri clienti, abbiamo deciso di non andare dopo aver sentito la disorganizzazione e la "cura" del cliente!

MOBILIFICI ASSOCIATI: NO GRAZIE!!!!!

Kia e Beppe

Anonimo ha detto...

ciao! noi abbiamo comprato i mobili della cucina, della sala e della camera più il divano...però siamo stati molto soddisfatti!! Non ho assolutamente nulla da dire...Ecco...forse se questo può essere un problema potrei dire che le prese della corrente sono finite tutte sotto ai mobili ma non credo dipenda da quelli del mobilificio perchè è stato il costruttore che me le ha fatte troppo in basso in certe zone e troppo vicine fra loro in altre zone...per il discorso mobili altrimenti avrei dovuto acquistarli diversi se avessi voluto tenere fuori le prese...Ora chiameremo un muratore che ci sposterà le prese ma ripeto...io mobile della sala avrebbe dovuto esser alto 15 cm se avessimo dovuto farlo di misura rispetto alle prese della corrente...e io ho preferito fare così!! E i montatori sono stati oltre che simpaticissimi molto cordiali e competenti...poi uno può dire quel che vuole...Ringrazio William dei Mobilifici Associati di Rovigo per la bella casa che ci ha progettato!!! Baci Claudia

chierici.claudia@hotmail.it

Abro ha detto...

Sono contento che sia arrivato un commento di un cliente soddisfatto. Se non ci fossero clienti soddisfatti, l'azienda chiuderebbe immediatamente.

La mia opinione è che una piccola azienda non può perdere un solo cliente, una azienda grande e diffusa gioca sui grandi numeri e può permettersi un certo grado di insoddisfazione pur di risparmiare sui costi.

Claudia non ha avuto problemi alla consegna e quindi (per fortuna) non ha avuto modo di verificare l'efficienza anche dell'assistenza.

Anonimo ha detto...

Rispondo a Claudia ed al suo commento el 5 luglio....

Conosco personalmente il Williams, in quanto mio ex compagno di classe, ottimo venditore e persona squisita, ma parlando di MObilifici associati.... non lavora più lì....... adesso lo trovi nel mobilificio dall'altra parte della strada.... di solito chi lavora in un bel posto non cambia....

Anonimo ha detto...

Ciao!
Veramente io ed il mio ragazzo abbiamo acquistato i mobili della zona giorno nella sede di Mobilifici Associati di Marcon e ci siamo trovati molto molto bene.
Siamo stati seguiti da un ragazzo giovane, ma cmq competente e molto disponibile e anche il direttore del punto vendita ha fatto il possibile per venirci incontro.
Io non posso che consigliarlo. Ecco, magari dovete soltanto "rompere le scatole" affinchè vi vengano mandati dei montatori seri ed esperti. Prenotandoli per tempo non abbiamo avuto problemi.
Unica nota negativa, la ditta della cucina non ha mandato una maniglia e uno zoccoletto che ancora aspettiamo per via dell'avvicinarsi della chiusura estiva. Ma questo non dipende da Mobilifici Associati.

Anonimo ha detto...

Io ho acquistato diversi ambienti, in vari negozi della Mobilifici Associati: un tavolo completo di sedie per il soggiorno nel negozio di Taglio di Po dove ho trovato un'ottimo rapporto qualità prezzo; un soggiorno e i mobili dell'ingresso nel negozio di Marcon del quale sono molto contenta. Spero che questo messaggio venga pubblicato, perchè non trovo corretto che sia lasciato spazio solo ai commenti negativi.

Abro ha detto...

Rispondo al post precedente.
Come puoi vedere il commento prima del tuo e un altro del 5 luglio, erano a favore di Mobilifici Associati, e sono arrivati almeno 3 giorni prima della tua (gentile, e di questo ti ringrazio) critica.
Sono contento della tua soddisfazione per gli acquisti. Credo anch'io che l'azienda abbia prodotti interessanti a prezzi convenienti. Però se si ha la sfortuna che qualcosa va male, l'assistenza non è risultata tempestiva. Inoltre la consulenza all'acquisto nel mio e in altri casi non è risultata di elevata qualità.
Penso che il comportamento di qualche dipendente "facilone" o incompetente non dovrebbe oscurare l'immagine complessiva dell'azienda, ma spetta all'azienda stessa porvi rimedio con un opportuno training e nei casi più sfortunati fornendo assistenza al cliente insoddisfatto.

Precisato tutto ciò, ti ringrazio del tuo commento e faccio notare una strana coincidenza. Il tuo commento è pervenuto alle 9.26 e gli accessi del sito registrano un accesso alle 8:59 da parte di un terminale con IP registrato a nome "MOBILIFICI ASSOCIATI ITALIA SRL". Dopo 21 minuti e 50 secondi l'utente è uscito dal sito cliccando il pulsante per lasciare un commento a questo link:
http://www.blogger.com/comment.g?blogID=9083456243297908780&postID=7523080007142862320&isPopup=true

Lascio da parte insinuazioni, accuse e indagini più approfondite. Vorrei solo invitare tutti al fair play e alla serietà.

Poichè l'azienda non si chiama "Mobilifici Infallibili Italia" è normale che ci possano essere problemi nel rapporto con i clienti. Per dare un buona immagine di se, in questi casi, sarebbe sufficente fonire informazioni e assistenza.
Fermo restando che questo blog non vuole diventare un forum di discussione, questo spazio è a disposizione per risposte ufficiali da parte dell'azienda a tutti coloro hanno raccontato le loro esperienze negative.

Anonimo ha detto...

Ero di passaggio qui ...Mah sto' accanimento mi sembra esagerato!!!!! Io ho acquistato tutto l'arredamento della casa e non posso dire assolutamente niente anzi .... trasparenza a contrario di tanti altri che ti fanno firmare un foglio di formaggio!!!
Ad ogni modo punti di vista... io sicuramente ci ritorno per la trasparenza e la cordialità che ho riscontrato!!
credo che sia umano sbagliare.... se dovessi parlare del costruttore della mia casa dovrei far riesumare qualche serial killer ... ma non credo sia il modo migliore di risolvere le cose...quanto agli ex dipendenti devo affermare che si dovrebbero vergognare di sputare sul piatto in cui hanno mangiato...oggi trovare un lavoro non è facile . Io lavoro in un'impresa in cui c'è un grande tour over e la spiegazione è perchè la gente oggi non ha assolutamente voglia di lavorare . a volte mi vergogno di far parte della categoria dei lavoratori dipendenti!!!
ad ogni modo concludo dicendo ...degustibus e beati voi che avete tempo!!!!!
Comunque non credo sia corretto un blog del genere ...poco etico!!
Emy S.

Anonimo ha detto...

ciao, riguardo all'ultimo post vorrei chiedere perchè un post dove delle persone riportano le loro esperienze è poco etico?
Poi hai mai provato tu a dover andare a convivere con la tua ragazza e ritardare di 3 MESI!! la data perchè non ti consegnano un TOP???
Beh e prova ad immaginare se mi dovevo sposare..cosa avrei fatto?
Ti pare serietà questa? Risolvere i problemi in 3 mesi con milioni di telefonate, visite e arrabbiature?
Promesse mai mantenute, date spostate più volte e venditori che se ne vanno? (nella mia esperienza se ne è andato sia il venditore ma anche il direttore della filiale...) come credi che mi sentissi? Abbandonato è troppo poco, dentro di me ero proprio deluso e non vedevo la via di uscita.
Per il turn over ti posso solo dire che se la gente si trova bene su un'azienda non cambia lavoro così spesso, se va via anche il direttore..che mi aveva dato la sua parola per risolvere il problema cosa posso pensare?
Mi dispiace molto ma Mobilifici Associati mai più...e ti assicuro che lo dico anche ai muri fino al mio ultimo giorno di vita, tu non puoi neanche immaginare il disagio e la delusione che ho avuto

Anonimo ha detto...

[commento moderato - in questo commento sono stati cancellate frasi non pertinenti. Nessuna frase è stata modificata]

cara emy ti rispondo da ex dipendente,non si tratta di sputare sul piatto dove si è mangiato ma probabilmente se non ci mangi piu c'è un motivo.
mobilifici associati è un'azienda poco seria e sicuramente non sincera e trasparente come fanno credere..
ti dico solo che mi sono licenziata ormai da piu di tre mesi solamente per le scelte del titolare e ancora non ho percepito ne stipendio ne liquidazione.il caro titolare che parla di sincerità e onestà sta temporeggiando con false promesse e accordi solo per non pagarci..
un consiglio,non comprate mai da mobilifici associati,perche nel momento in cui ci saranno dei prblemi(e ci saranno..) la loro tecnica è discolparsi e passare la patata bollente di mano in mano senza prendersi le responsabilità del problema.
un'azienda che non tiene un comportamento onesto con i dipenenti dimessi è molto a rischio!!!
arrivederci a tutti quanti..

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, in precedenza ho scritto varie volte le mie opinioni... ho acquistato anch'io un cucina, ormai da più di un anno e chiaramente sono un cliente NON SODDISFATTO, ma devo dire che la mia avventura non è ancora finita.... ormai diciamo che ci ho messo una pietra sopra, non ho avuto nessun risarcimento per tutti i danni che mi hanno fatto in casa, ma a questo punto credo sia la norma, ma le sorprese non sono mai finite:
Qualche giorno fa rimettendo ordine tra tutte le carte ho trovato anche i manuali della lavastoviglie.... che risultava in classe A B B, io mi ricordavo qualcosa di diverso ,infatti nel contratto c'era scritto ce doveva essere AAA.... ora, nessuno degli elettrodomestici che avevo nel contratto è ststo consegnato dello stesso modello, ma, sempre da contratto, si legge che se il modello scelto al momento dell'ordine non è più prodotto al momento della consegna ne verrà consegnato uno di caratteristiche uguali o superiori...... devo dire che a parte la lavastoviglie, per quanto posso capirne io come caratteristiche tecniche ci potrmmo anche essere, in ogni caso l'estetica non è quella che avevo scelto..... comunque a mente fredda mi viene da fare una considerazione, al momento dell'ordine, quando non si pensa a tutte le malignità possibili, mi ero accorto che il catalogo era quello dell'anno precedente, ma pensando che fosse utilizzato quello solo per ragioni logistiche e che i modelli fossero gli stessi non ho dato peso alla cosa....

Oggi credo che anche questa sia una tcnica per generare confusione nell'acquirente, che al momento della consegna, vieto tutto quello che succede, non ha certo tempo, e nel mio caso (ma non credo di essere l'unico) nemmeno la competenza, di mettersi a controllare se gli elettrodomestici consegnati rispettano il contratto, visto che non sono gli stessi modelli, e i montatori dicono che hanno portato quelli migliori....


Non ci sono molte parole per descrivere la situazione.... a me ne vengono in mente due....

CHE SCHIFO....... però, purtroppo, finchè un poveretto che viene truffato dovrebbe spendere di avvocato molti più soldi di quelli che potrebbe recuperare se tutte le cose vanno bene, e ad aziende come questa sarà permesso di continuare a comportarsi così credo che le cose continueranno ad andare avanti in questo modo....

Purtroppo viviamo in un posto dovese ti fermano alla guida in una stradina a senso unico deserta mentre rispondi a tua madre che ti chiede di passare in farmacia perchè sta male ti fanno 148 euro di multa e ti tolgono 5 punti e i peggiori criminali sono in giro a spassarsela

Anonimo ha detto...

Salve ho da dire anch'io la mia su Mobilifici associati...deluso a dir poco! State alla larga se non volete ammalarvi i nervi!Credo che tutti o quasi i commenti positivi siamo frutto della stessa azienda per pararsi in qualche modo!Io stesso feci notare tutti i blog negativi e guarda caso subito dopo ne arrivano di positivi! ???? Comunque io sono intenzionato a fare un'azione legale contro Mobilifici associati perciò chiedo se qualcun'altro e a favore per un'azione di gruppo!

Anonimo ha detto...

ho aiutato mia figlia a scegliere l'arredamento da mobilifici associati di marcon e siamo rimaste abbastanza soddisfatte sia dei prezzi che della qualità. La consegna è stata abbastanza puntuale. Il pagamento ha causato qualche problema, ma risolvibile. Sono ritornata poco dopo in cerca di una scrivania, ma non c'era più il ragazzo che con pazienza ci ha aiutate la prima volta, venendo con serietà a controllare le misure. Il secondo tizio era incompetente e chiedeva aiuto, anche il prezzo mi sembrava esagerato. Così non se ne è fatto niente. Quindi ritengo che il problema sia proprio il dipendente, che sia o meno competente, che sappia cercare con pazienza quello che il cliente vuole

Anonimo ha detto...

Poichè il commento seguente è anonimo, l'amministratore ha censurato i nomi e le località delle aziende implicate. I commenti non saranno censurati se firmati

Ciao, anch'io vengo da una brutta esperienza ma con un'altra ditta...XXXX arredamenti di XX...ho anche detto che non voglio più nulla, non vorrei rivolgermi ad avvocati visto i costi...vorrei però mandar loro una lettera di rinuncia a ciò che avevo ( luglio 2008) ordinato...qualcuno di voi può consigliarmi su come impostarla? non vorrei sbagliare...
altra cosa...ho lavorato in un mobilificio tempo fa ed era eccezionale...il cliente viene trattato benissimo il direttore pretende gentilezza e massimo rispetto...se va qualcosa storto (raramente davvero) si trovava subito una soluzione a scapito del commesso, montatore o ditta a seconda delle responsabilità, ve la consiglio...XXXX è anche su internet...peccato che ditte come queste sono rare...grazie

Anonimo ha detto...

Poichè il commento seguente è anonimo, l'amministratore ha censurato i nomi e le località delle aziende implicate. I commenti non saranno censurati se firmati

Io sconsiglio vivamente XXXXX XXXXXXXX. Siamo andati oltre i termini di consegna di una cucina modesta in laminato comunque più di duemila euro con elettrodomestici Ariston(forno e piano Cottura),peccato che il piano cottura sia dventato Ignis da ancora meno euro. Il forno pieno di bozzi all'interno fortunatamente funziona e lasciamo stare. Manca il salvagoccia(ordinato e pagato), dello scolapiatti. Quindi, i piatti vengono inseriti all'interno già asciutti. La consegna è avvenuta alle 12.15, ma i corrieri ci informarono che altre due pesone sarebbero giunte per il montaggio nel corso del pomeriggio, dandoci un recapito telefonico. Dopo numerose chiamate e continue assicurazioni di pronto intervento, il montaggio ebbe inizio alle 19.30, per terminare alle 22.00. Per le nostre rimostranze tentammo di contattare il numero verde, visto che dalla sede centrale invitavano a farlo non dando altre informazioni. Sfortunatamente, tale numero risultava in ferie. Curioso,No? Andammo nel luogo dell'acquisto per protestare, non graditi soprattutto dalle segretarie, più intente a bivaccare che a risolvere i disagi dalla loro azienda provocati. Al termine della discussione ottenemmo la sostituzione del piano cottura e l'invio del piatto salvagoccia mancante. Soprassedendo su varie ammaccture di "poco conto" ,mascherate con astuzia dalle provvidenziali alzatine in dotazione. Attendiamo da più di un mese, ma di loro nessuna traccia. pensare che quando pretesero i soldi prima della consegna il telefono squillò ogni giorno, pena la mancata spedizione di quanto ordinato e già in parte pagato.
Consiglio.
Non pagate nulla(salvo l'anticipo per bloccare quanto coprate. Il resto del denaro a consegna e montaggio ultimato. Se non accettano non fatevi spaventare, salutate e rivolgetevi altrove.
XXXXX XXXXXXXX!
SAI COSA ORDINI! NON SAI QUANDO E COSA ARRIVA!

Anonimo ha detto...

Caspita,
sono capitata oggi qui per caso,
e devo essere sincera sono stupita di quanto scritto, deludenti sicuramente quasi tutte le esperienze,peccato, in quanto so per certo che la cosa che più sta a cuore al titolare di Mobilifici Associati è: la soddisfazione del cliente.
A volte questo non capita, anche se ci si impegna al massimo.
Conosco l'azienda da molti anni per lavoro, e so che lavorare bene, è per lui fondamentale, ma da solo non può fare tutto..e li..a volte si inceppa qualcosa.
Anche io, sono una cliente,quando ancora trattava schiffini, e a distanza di anni è ancora perfetta,
e funziona a meraviglia, gli acciacchi li abbian fatti noi, o meglio io e mia figlia..
Ma devo dire che la preferisco così, vissuta :)
buona giornata a tutti.
E buon lavoro........

Anonimo ha detto...

CIAO! Ho letto questo blog il giorno prima che mi consegnassero la cucina quelli di mobilifici associati e devo dire che mi stavo preoccupando...ieri sono venuti a consegnare la cucina, secondo i tempi programmati. Devo dire che, per fortuna, tutto è andato bene! I due montatori erano italiani ed esperti (15 anni nel settore) erano meticolosi ed attenti...avevo un piccolo fuori squadra non rlevato in precedenza e hanno trovato la soluzione...e vero ti chiedono il saldo prima di scaricare e questo non è bello...tutto sommato io non mi posso lamentare , anzi
Massimo Boldrin

ago ha detto...

leggo che solo una persona su tutte quelle scrivono qui è stata contenta dei mobilifici associati! vorrà dire qualcosa no?
comunque anche noi abbiamo avuto una pessima esperienza con i mobilifici associati in sede a rovigo..bravissimi nel vendere, pessimi(termine che è quasi un complimento per loro!) nell'assistenza e nel montaggio!
abbiamo comprato cucina, soggiorno e armadio in camera da letto.
dopo più di un anno stavamo ancora aspettando i pezzi da sostituire che erano danneggiati o mancavano al momento della consegna. Di cui la maggior parte nemmeno rimborsati perchè hanno affermato che non abbiamo avvertito in tempo, nonostante abbiamo fatto pervenire i tabulati delle telefonate effettuate il giorno dopo la consegna! Alla fine abbiamo dovuti pagarceli! Da quando ci hanno consegnato il tutto a quando è arrivato l'ultimo pezzo, ho fatto ora ad avere un figlio e a sposarmi!!
non dico altro!!
e adesso che avremmo bisogno di aggiungere una semplice anta nella parete attrezzata è da settembre che rimandano l'ordine perchè dicono che hanno gli ordini bloccati causa cambiamento magazzino o non so che altro..
abbiamo girato mille falegnami per vedere se si poteva fare un'anta uguale alla nostra ma tutti ci hanno risposto che siamo obbligati ad andare dove l'abbiamo comprata! è un incubo!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti ,sono un cliente della Mobilifici Associati e, negli anni ho avuto modo di acquistare tutti gli ambienti di casa mia in tempi diversi e posso solo parlare bene sia dei prodotti che del trattamento ricevuto !
Spesso nei blog si trovano recensioni negative ma del resto chi non ha nulla da lamentare non ha motivo di scrivere !
Io credo che aziende importanti come questa abbiano sicuramente qualche inevitabile problemino ma sono sicuro che moltissimi sono i clienti soddisfatti che ritornerebbero a ripetere il loro acquisto ...se così non fosse non avrebbero senso di esistere !
Gli stessi prodotti comunque si trovano anche in altri negozi ma ho potuto verificare dei prezzi più alti anche del 50% e forse con il rischio di incorrere in problemi uguali o peggiori !!!
siate sereni e abbiate fiducia ...io al bisogno non avrò dubbi e ritornerò ad acquistare da Mobilifici Associati.
Roberto

fabio ha detto...

salve,
è notizia d'oggi del Mattino di Padova che il titolare ha chiuso a doppia mandata la porta del negozio ed è irreperibile ...
da persona del settore, posso dire di come l'azienda fosse già in grave crisi da tempo ed è ben risaputo nell'ambiente, numerosi fornitori vantano crediti importanti (per la F4 si parla di qualche milione di euro...) e probabilmente qualcuno fallirà
chi abbia versato un'acconto è meglio si muova in fretta, anche se probabilmente può dir addio ai suoi soldi

saluti

Anonimo ha detto...

Vi parlo da ex dipendente della mobilifici associati, l'azienda ha chiuso le serrande settimana scorsa ed i diregenti sono spariti. l'azienda, non ha debiti solo con clienti e fornitori, ma ha lasciato a casa diversi dipendenti ai quali era stato promesso tuttaltro, per non parlare delle decine di miliaia di euro tra stipendi e liquidazioni svaniti nel nulla!

Anonimo ha detto...

parlo anche io da ex dipendente..è un anno ormai che non lavoro piu là ma avanzo ancora la liquidazione..piu di 2500 euro..
hanno fatto cosi in tutti i negozie..cose molto losche in cui promettevano pagamenti anche con cambiali..fatto sta che ancora non si sono visti i soldi e da come ormai abbiamo capito non siamo e non saremo i soli..

ALESSIO ha detto...

VI PARLO DA EX VENDITORE DI MOBILI ( non presso Mobilifici associati), ATTENZIONE CHE tutti ma di co tutti quei MOBILIFICI che pubblicizano VENDITE ALL'INGROSSO, SCONTI DEL 50%, ACQUISTI DIRETTI IN FABBRICA,INCENTIVI SUI MOBILI,ECC. ECC, sono esattamente i negozi dove PAGATE DICO PAGATE a piu' caro prezzo!!! e di queste pubblicita' ingannevoli, ce ne sono parecchi in veneto o anche solo su padova, evitate!!!!!!!!!!!!! RICORDATEVI che il prezzo migliore lo spuntate dal piu' piccolo MENO SPESE, MENO RINCARICO!!!! DA SEMPRE!!!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, io lavoro in un mobilificio e trovo molto scorretto da parte del moderatore di questo sito che su questo blog ora si comincia a sparlare male e mettere in dubbio la serieta'di mobilifici e di aziende che fanno delle promozioni (allora dobbiamo considerare tutti i settori ,dai cellulari cn la VODAFONE ai supermarcati con la ESSELUNGA CHE FANNO CONTINUAMENTE SCONTI E PROMOZIONI!!SONO TUTTI FALSI??). Innanzitutto siamo fuori argomento in quanto qui si parla di esperienze negative o positive cn mobilifici associati e in 2° luogo nn si puo' "SPUTTANARE" in questo modo tutti i mobilifici e le aziende che fanno delle promozioni, il moderarore di questo sito dovrebbe bloccare questo tipo di messaggi!!

Abro ha detto...

Rispondo all'Anonimo qui sopra.
Se io avessi un bar, dovrei zittire chi parla male della juve che compra gli arbitri, dei ciclisti che son tutti dopati, dei politici tutti ladri? Se non è offensivo, e non mi sembra che lo siano, tutti i commenti vengono pubblicati. Anch'io trovo tendenzioso il commento precedente. Non sempre dal piccolo commerciante si trova la merce al miglior prezzo. Spesso gli sconti si riescono a spuntare sulla quantità. Penso, però, che chiunque possa farsi un'idea dei commenti che legge, e giudicarlo vero o falso. Non sarebbe giusto che io facessi passare solo i commenti aderenti alle mie idee e opinioni. Non trovi?

Abro ha detto...

No nn e' la stessa cosa della juve o dei ciclisti !!! qui si sta pubblicando che tutti i mobilifici che fanno incentivi, promozioni o sconti sono tutti falsi, sull'altro post addirittura fabio scrive di evitare grandi aziende e andare dal piccolo mobilificio del paese!!!! questi sono messaggi che dovresti bloccare perke' mettono in dubbio tutte le aziende che fanno delle promozioni !!

Moderatore: per quanto mi riguarda Fabio (o chiunque sia) potrebbe anche dire che il panificio sotto casa sua fa i panettoni migliori della Bauli o della Motta, non me ne frega niente, è solo l'opinione di un privato cittadino, che vale come la tua. Hai provato a cercare commenti nel web su qualche prodotto? C'è tutto e il contrario di tutto. Normalmente la gente legge e da credito a chi da fiducia. Saresti disposto a credere ad un consiglio di uno che non conosci?
Piuttosto prenditela con quelli dei Mobilifici Associati che hanno screditato con il loro comportamento il settore.
P.S: adesso basta, però ...

Abro ha detto...

Io ho sempre seguito questo blog e arrivati a questo punto a me dispiace molto che al moderatore non ne frega niente di quello che viene scritto e addirittura dice : tanto su internet si parla bene e MALE di tutto. Io sono assolutamente d'accordo con "anonimo " qui sopra che la funzione del moderatore e' proprio quella di interessarsi a cosa viene scritto nel suo blog e capire che parlare male in questo modo di aziende e' assolutamente diverso che parlare al bar della juve o dei ciclisti!!! Non si puo' generalizzare in questo modo e infangare tutte le aziende che fanno pubblicita' e promozioni!!


Moderatore:Mi interessano i commenti ai miei post, tant'è che li leggo, li pubblico e commento. Un lettore invece può esprimere qualsiasi opinione, non lo giudico o non gli nego l'opportunità di comentare.
Internet non è diverso da altri mezzi di comunicazione. In giro trovi chi non comprerebbe una fiat neanche morto, e chi ti caccerebbe dall'italia se comperi una macchina tedesca. Uno può liberamente dire che gli sconti del 50% sono impossibili, tu puoi rispondere che invece è possibile.

Questo blog, come quasi tutti i blog, è un cortile affacciato sulla strada. E' privato ma tutti possono darci un'occhiata. Poichè il tenutario è interessato ai commenti dei lettori permette loro di commentare. Però, chi commenta ricordi che è ospite. E se ritiene che quel cortile sia frequentato da persone antipatiche, beh ... nessuno è obbligato a restare (ma nessuno, comunque vine cacciato).
Ho censurato un paio di post di due ragazzi che si insultavano rispondendosi a post precedenti prchè non voglio che nel mio "cortile" la gente si prenda a male parole.
Questa faccenda mi sta un po' stufando ...

Anonimo ha detto...

Salve, sono stato cliente dei mobilifici associati e fortunatamente a me' e' andato tutto bene, l'unica cosa che si doveva pagare allo scarico senza sapere cosa ti consegnavano ed effettivamente gli sconti che simulavano di fare erano falsi, in quanto successivamente ho acquistato presso un'altro mobilifico dell'altra merce, cosi detto " di paese" e la stessa cucina della stessa azienda , mi sono fatto fare il preventivo a distanza di 6 mesi, l'avrei pagata il 15% in meno!!! quindi concordo con Alessio che , non tutti, MA TUTTI STI SCONTI effettivamente non esistono dai!! al supermercato e' ovvio che fanno le promozioni ma trattano Migliaia di prodotti , il confronto va' fatto allo stesso prodotto ..nessuno ti regala nulla.

Anonimo ha detto...

Pessima esperienza anche da parte mia (Maggio 2007) con i Mobilifici Associati - sede di Due Carrare. Sono in possesso di tutta la documentazione necessaria per poter affermare che sono davvero dei delinquenti. Mi sono rivolto anche ad un avvocato che, nonostante le ufficiali Raccomandate e Fax non ha ottenuto risposte. Per risolvere i problemi che mi hanno creato (in particolare alla camera dal letto matrimoniale) ho iniziato a rivolgermi ad altri falegnami e mobilifici. Mi dicono che i Mobilifici Associati siano ora falliti: se fosse vero, è esattamente quello che si meritano. In particolare colui che si spacciava per l'amministratore (Dott. Bonadies) ed un suo responsabile, tal Sig. Zandonà. Personaggi dai quali stare alla larga... ve lo assicuro. Saluti. Nic.

Andrea ha detto...

Ciao a tutti i lettori!
Con grande stupore e amarezza leggo questo blog e colgo l'occasione per darvi la mia esperienza del tutto simile a quelle lette...le cose andarono così: in agosto 2006 visitai la sede di Rovigo e convinto di essere nel paese dei balocchi, tra sconti e cortesia ordinai cucina, soggiorno e cameretta per il bimbo. La venditrice molto in gamba e io molto pignolo e attento, permisero che quasi tutto andasse a buon fine. Per arrivare alla fine del progetto, passai in mobilificio quasi 30 ore, molte di ferie e permessi al lavoro! Consegna prevista Ottobre 2007. Nel periodo di attesa cominciai a versare un piccolo anticipo iniziale e piccole caparre per circa il 30% del totale. A luglio del 2007 un imprevisto sull'acquisto della casa mi portò a chiedere di slittare la consegna di due mesi (10/12/07)senza nessun problema. Arrivò il giorno della consegna, solita procedura del pagamento e scarico, e in una giornata montarono tutto a regola d'arte...i due montatori erano del mestiere e fui soddisfatto se non fosse stato per alcuni dettagli...le ante di vetro del mobile giorno non erano del colore scelto e mancava la sedia della cameretta. Di quest'ultima me ne accorsi io dopo la loro partenza e del mobile giorno, mi fecero vedere quello che c'era scritto sul contratto, indiscutibile dal loro punto di vista. L'indomani chiamai il mobilificio e chiesi della ragazza che mi fece i progetti...la stessa negò spudoratamente di ricordare la mia richiesta sul mobile giorno e mi passò un pò alla leggera l'uffico addetto alla consegna della sedia mancante. Già li, per mancanza di dialogo e disponibilità a parlarne mi fecero arrabbiare. Poi accordai la consegna della sedia ma espessi il deisderio di passare da loro per scambiare due parole col direttore...arrivati al dunque, mi trovai a che fare con gente che pensavo di non aver mai conosciuto e con molta rabbia e rammarico mi presi la sedia mancante e me ne andai.
Scrissi a mezzo fax(il giorno dopo la consegna) e altre due volte all'ufficio reclami che telefonicamente faceva andare le mie telefonate sempre a vuoto e poi a persone irraggiungibili! Ero ancora nelle condizioni di esercitare il mio diritto di recesso e di piantare una causa con il mio avvocato, ma non ne avevo voglia, tempo e denaro da spendere per loro! Un giorno mi chiamò il direttore facendomi una proposta per aiutarmi a dir tanto assurda...comprare le vetrine che avrei voluto al prezzo delle altre e montarmele da solo! Ho pensato allo scherzo ma non era così...dopo due mesi ci misi una pietra sopra e ci feci una grossa croce su quel gruppo di mobilifici!
Oggi mi è venuto in mente di comprare una libreria e ho cercato il sito degli "associati" trovando questo blog che mi ha dato tante risposte...mi auguro che sia capitato a meno persone possibili e che altri possano imparare dalle nostre esperienze!!!
CIAO
Andrea da Ferrara.

Anonimo ha detto...

Io ho acquistato tutto l'arredamento da loro e ne sono soddisfatto.
Consegnata il giorno stabilito.
Causa un loro errore nel prendere le misure mi hanno cambiato un mobile (parete attrezza) con una che costava 300 euro in più e per il disagio (attesa di una settimana) per la nuova parete mi hanno rimborsato in contanti 200 euro.
I mobili li ho acquistati nel 2007 e per il momento sia mobili che elettrodomestici svolgono egregiamente il loro lavoro.
N.b.: trovo normalissimo che chi viene a montare i mobili pretenda il saldo dei medesimi, anche perché lo fanno tutti i mobilifici (almeno esperienze di amici tutti i mobilifici hanno chiesto i soldi prima di scaricare). Provate ad immaginare voi se dopo aver montato un arredamento completo il cliente dice non ho i soldi...cosa fanno? Perdono altre otto ore per smontare tutto?

Per quanto mi riguarda ottima esperienza. Acquistare i nuovamente da loro. Addirittura sono stati gli unici a dirmi che il legno legno non esiste più è spiegarmi le varie composizioni del legno delle loro cucine senza dover chiedere nulla